Gara dei cani da tartufo

Roberto Sibilia

Come da tradizione la gara dei cani da tartufo si svolge ogni anno la seconda domenica di ottobre, in occasione della seconda giornata della fiera nazionale del tartufo bianco pregiato. Gli appassionati cercatori, insieme ai loro fedeli amici a quattro zampe e ad un vasto pubblico, si danno appuntamento presso i giardini comunali di Sant’Agata Feltria alle 9 del mattino. La gara, organizzata dalla pro loco santagatese, si svolge in due aree delimitate, una per cani di sesso maschile e una per cani di sesso femminile, in cui vengono precedentemente disseminati vari pezzi del prezioso tubero. I concorrenti devono effettuare una prova di ricerca del tartufo guidando il loro cane a distanza regolamentare. Il buon andamento della competizione viene garantito da un regolamento particolareggiato e da un’esperta giuria. Al termine vengono offerti omaggi a tutti i partecipanti e vengono premiati, in piazza Garibaldi, i primi dieci classificati. A volte, però, arrivare primi non è tutto: è il caso di un fortunato ed abile cagnolino che, entrato nell’area delimitata ha trovato un tartufo bianco naturale, non di quelli inseriti per la gara, suscitando l’ammirazione di tutti i presenti e stabilendo così un vero e proprio record.

Foto Gallery